Io odio

Odio l’Italia, con i suoi cazzo di politici corrotti, non riesco più a guardarli.
E mi dispiace dirlo – non vorrei risultare banale – ma NO, non è così da per tutto.
Odio l’Italia, dove tutti si lamentano che tutto va male e poi nessuno fa un cazzo.
Beh la prossima volta che qualcuno mi dice “tanto in questo paese non cambierà mai niente”, lo strozzo io con le mie mani:
uno: perché se non cambierà mai niente, allora stai zitto. Almeno eviti di inserire ulteriori parole inutili nel ciclo della comunicazione.
Due: perché più lo sento dire e più ci credo un po’ di più anche io.
Odio questa cazzo di litania di critiche inutili, sempre uguali da 150 anni a questa parte. Quelle critiche che si fanno bevendo una birra, giocando a carte e riempendo la settimana enigmistica. Ecco, la prossima volta le parole crociate falle in silenzio, grazie.
Odio la provincia italiana, dove tutti sanno tutto di tutti, ma nessuno fa un cazzo per gli altri.
Odio la chiesa cattolica, perché la sua ipocrisia pervade la società dove sono immersa. Camminiamo sopra millenni di merda papale… e mi hanno proprio stufato. Sì mi hanno stufato con le loro giornate della gioventù da cui poi le ragazze tornano tutte incinte… però noi siamo per il sesso dopo il matrimonio e senza preservativo. Infatti si sposano tutte di corsa e con i vestiti larghi, ma in chiesa.
Odio i vestiti dei preti durante la liturgia, perché mi sembrano così normali. E invece mi piacerebbe guardarli con gli stesi occhi di sdegno con cui guardo un burqua.
Odio quelli che a tavola odiano così tanto la chiesa, che poi lo zio è prete e il ragazzo di CL.

Soprattutto odio quando all’estero ti chiedono “ma come avete fatto ad avere Berlusconi?” Non lo so cazzo come abbiamo fatto! Non - lo – so!
E poi odio questi cazzo di svedesi che fanno sempre jogging: ma vatti a mangiare un torta al cioccolato con panna, invece di correre a meno 10 gradi, con quelle cazzo di scarpette fuxia e bianche. Sono brutte! Siii anche se ce le hanno tutti: sono proprio brutte! Ed è ancora peggio quando ci abbini la maglietta fuxia con il pantalone elasticizzato nero. Ti prego almeno vacci a correre e non a fare la spesa.
Dico, va bene, fa freddo, ma non si può mica sempre andare in giro vestiti come se fossimo in settimana bianca. Ok, forse io sembra che devo uscire a New York e invece sono a Lulea… ma un po’ di stile! (che non ha nulla in comune con l’essere hipster).
Odio quando ti guardano con quell’aria convinti di vivere nel paese con il migliore sistema del mondo. Certo se lo compari all’Italia! Ti piace vincere facile!
E odio il fatto che un po’ mi vergogno a raccontare come funziona il sistema italiano. Perché in Italia c’è un sistema? No, c’è solo un accozzaglia di regole, una cifra di politici corrotti e un sacco di gente, che nonostante tutto, si fa un culo così.
Odio soprattutto quando mi guardano con un’aria quasi di pena perché non vorrebbero trovarsi nella mia situazione: la giovane italiana allo sbaraglio!
Per la prima volta comprendo i sud americani, gli africani, gli arabi e mi viene voglia di darmi un calcio in culo da sola, povera occidentale che pensava di dover andare a salvare qualcuno. Beh, non c’è nessuno da salvare in sud America così come nel sud dell’Europa. Al massimo c’è qualcuno con cui lavorare, con cui condividere, con cui collaborare… quindi scendi da quel cazzo di scalino, che a me di fare la nazionalista proprio non mi interessa, ma di certo non mi lascio guardare dall’alto in basso…
… ah ok, non è colpa vostra, è che siete proprio più alti di almeno 20 cm…
E comunque odio le bionde che si tingono di nero con la ricrescita rossiccia, perché mi fanno pensare a tutte le bionde tinte italiane… almeno io sono castana: l’ho sempre saputo che è meglio stare nel mezzo… e che tingersi i capelli non serve a niente, tanto la ricrescita ti frega sempre!

3 commenti to “Io odio”

  1. Condivido tutto parola per parola! Tranne le cose sugli svedesi perchè boh, non ci ho mai abitato! :)

Commenta questa storia precaria

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Iscriviti

Ricevi al tuo indirizzo email tutti i nuovi post del sito.

Unisciti agli altri 824 follower

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: